By | 12 Ottobre 2019
slovenia

Siete degli appassionati di viaggi e fra i posti che avete visitato manca ancora la Slovenia? Si tratta certamente di una delle mete che non balzano subito all’occhio, ma che possono riservare parecchie sorprese in positivo.

Uno dei pregi principali della Slovenia è quello di essere davvero molto vicina rispetto all’Italia e, di conseguenza, decisamente semplice da raggiungere anche in auto. Un Paese in cui il fascino tipico della natura incontaminata è la prima cosa che si può notare e, per questa ragione, favorisce attività completamente immersi nella natura.

Una delle mete più belle da visitare in Slovenia è senz’altro rappresentata dalle Grotte di San Canziano. Si tratta di un’attrazione che, ogni anno, attira turisti praticamente da tutto il mondo, anche per via del fatto che è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO. Un’opera d’arte incastonata nella roccia: questo è lo spettacolare che potrete ammirare con i vostri occhi.

Il fiume Reka e Nova Gorica

Le piccole cascate che fanno capolino nelle grotte arrivano dal fiume Reka e creano un’atmosfera a tratti davvero magica. Le grotte si possono visitare durante buona parte dell’anno: il consiglio è quello di portare una giacca e di munirsi di abbigliamento pesante, soprattutto per via del fatto che l’umidità è talmente alta che rende ancora più fredda la temperatura percepita.

Un’altra meta molto gettonata in Slovenia è certamente Nova Gorica, anche per via del fatto che ospita tanti eventi legati al mondo del poker e del gioco d’azzardo. È vero, però, che al giorno d’oggi basta uno smartphone per poter accedere al sito ufficiale starcasino e a tutte le altre piattaforme dedicate al mondo del gambling, ma il fascino di certi casinò dal vivo è innegabile.

A Nova Gorica ci si può godere, prima di tutto, la natura circostante, dal momento che la bellissima Erjavceva ulica permette di fare meravigliose passeggiate e di ammirare la natura incontaminata del magico boschetto di pini che si trova proprio nel bel mezzo della città. Chi ama la storia e l’arte rimarrà sicuramente affascinato dal numero di monumenti e siti culturali che potrà trovare in queste zone.

Un’altra meta fantastica dal punto di vista paesaggistico risponde certamente al nome del lago di Bled. Questo luogo, che si trova nei pressi del Parco Nazionale del Triglav, nella Slovenia del Nord, ricorda veramente quello presente in tante favole e il Castello di Bled non fa altro che rinforzare questa impressione.

Il Castello di Bled è uno dei più antichi in tutta la Nazionale e si può visitare durante una giornata. Relax e natura: questo luogo offre tutto quello che si cerca da una vacanza lontani dallo stress della città. Attenzione anche a non perdersi la visita della Gola di Vintgar, che si caratterizza per avere oltre 1,6 chilometri di pareti contraddistinte da rapide e cascate.

Alla scoperta delle grotte di Postumia

Le grotte di Postumia sono certamente una delle mete più ricercate e apprezzate in tutta Europa, anche per via delle loro dimensioni. Rispetto alle Grotte di San Canziano, quelle di Postumia rendono la visita memorabile già dal momento in cui si entra in tale luogo. Infatti, si deve salire a bordo di un piccolo treno elettrico, che vi farà ammirare un primo pezzo delle grotte seduti, per poi proseguire a piedi per oltre un chilometro e mezzo.

Alla fine del tour c’è un piccolo negozio in cui acquistare qualche souvenir, ma quello che impressiona di più di queste zone è la presenza di un anfibio che non si trova in nessun’altra parte del mondo. Stiamo parlando di un anfibio albino e cieco, che somiglia ad una lucertola e che, con il passare del tempo, è diventato parte delle attrazioni di questi meravigliosi e incantevoli luoghi.